Reno Bici Cultura

Cicloturismo

Archive di febbraio, 2010

feb
25

deformazione professionale

Scritto da savino il 25 febbraio 2010

L’essere umano, per  quanto  si sforzi  di apparire  libero  da  preconcetti, cade  fatalmente  nell’errore   di  vedere la  cose  del  mondo, avulse dal  suo  quotidiano,  attraverso al  propria  ottica. Spesso  distorta. Sempre distorta.

Quando  ho  commentato  di telai,  non ho  considerato, o, ho considerato poco  le  MBT.    Non certo per piaggeria,  ma perchè  uso la  mbt  solo in inverno , per   qualche  breve  percorso, direi  quando c’è  neve  a  terra.

Su  15.000  km  annuali, in  riduzione  anno  dopo anno,    forse  500 in  MBT

I  telai  MBT, per tornare all’argomento , sono  futuristi al  massimo. Roba  da   Mariannini.   La  fantasia  del  costruttore  può, a  questo  riguardo, sbizzarrirsi e  spaziare   senza  limiti.  Doppio   ammortizzatore, ante  e  retro, anche  con  gas  nelle  forcelle. Freni a  disco…. Molle  colorate  da   far  invidia.   Trapezi incredibili.   Freni  fatti  a   cesello.    La  mia  sensazione  è  che il tutto  sia un poco  esaltato  dal punto  di  vista di  un’ esigenza  commerciale.  Chi sa  lo   chiama  look. Non  voglio però commentare,  visto che  la  mia esperienza, a  riguardo,   è limitata.  L’impressione  da ” neofita ”  è che   su  certe   bici,   ad  architettura  spinta, troppe   molle,   rischierei il  mal  di  mare. Certo, c’è,  ci  sarà una   motivazione  di  fondo  che  leggerei  volentieri  se  qualcuno  avrà al  bontà di illuminarmi.  Visto dall’ esterno credo,  riferendomi ai  materiali, che l’alluminio debba  trionfare  dal  momento  che, grazie  a  tutti  gli ammortizzatori,  viene  superata  la  rigidità intrinseca , difetto se  volete,  di tale  materiale.

Il  carbonio,  forse per leggerezza, ma  mi  pare  che il  peso  a  questo punto  non  sia  il  plus  di riferimento. Viste  certe  geometrie  o  accessori,  kg  più o  meno, non  mi   pare determinante. Fra  le  varie   bici,  che   ho   osservato  con  curiosità, ho intravvisto una  Scapin  acciaio. Ho  anche  notato  una  Ragno Bianchi  che  fu la  mia  prima  MBT, pesantissima   in falso acciaio, malamente taroccato,  ma  di una  robustezza  insolita.  Da  minimalista  convinto, voglio fare i  miei  complimenti  a  quel  Biker,  di  Rolo, in  k way  rosso   con  bici approssimativa,    che  ha retto  con  allegria  e  coinvolgimento al  nostro gruppo    di scafandrati.

feb
25

Pronti per la cena a Burana e per il Servizio Fotografico?

Scritto da antal il 25 febbraio 2010

E’ ora!! Domani sera 26 febbraio alle ore 19,45 saremo alla cena di primavera a Burana. E sabato ci troveremo alle 12,30 a Medolla (Campo sportivo, in una laterale di Via Bologna) per il Servizio Fotografico sulla Ciclovariante del Sole. Sarà una giornata con sole e temperatura mite!! Grande!!! Faremo tante foto in una giornata di relax. Intervenite numerosi Antal

feb
24

Che bici mi serve?

Scritto da savino il 24 febbraio 2010

Corsa , Ibrida o MBT ? Corsa Ibrida e MBT !!!!!! Domanda che mi viene spesso posta da neofiti. Segue risposta ovvia. Secondo l’uso che ne fai. Secondo la predisposizione personale. Anche money…. Corsa, Dicesi bici da corsa, una bici fatta per andare forte. Ma forte . e per andare forte bisogna spingere forte. Si fa fatica anche in discesa, per andare forte. Oggi è i in full carbon. con 10 rapporti dietro e due davanti, Spingere un 53/12 in un falsopiano….Falsopiano tendente a salire…. pazzesco…a 70 giri al minuto… Una sella che….ma non è mica una sella quella… Non deve pesare nulla la bici e risparmiano sulla , sul sellino. piccolo…..a forma di lametta da barba. Ibrida, la meno diffusa perchè intelligente. Freni v brake, indispensabili, cerchioni 700, alluminio forcella carbon, a volte anche ammortizzata, Dietro da 8 a 10 rapporti… davanti la tripla, non si sa mai…. Predisposta per il portapacchi dietro , davanti lo piazzi sui freni. Spesso si vedono con borsoni incredibili, con gomme larghissime, e non sempre necessarie. Manubri comodi e suggerisco con buone manopole o imbottiture. Sella, ocio alla sella, larga e a forma di culo…. non farti fregare…..6(8 ore in sella , se fai raids……, ma lo capirai da solo….ci vuole poco…. MBT, Il festival delle molle,Da per tutto, davanti, dietro , in mezzo. Spesso ,piccole vere moto, ma il motore son le gambe. Le ruote, e le chiami ruote ? Al mare le smonti e ti fanno da ciambella di salvataggio, Tripla, microtripla , anteriore 7/8 dietro, Colori sgargianti e accessori lunari, Abbigliamento ad hoch Down ill sottocategoria , vedere per credere, Batman in bicicletta…e chiamala bicicletta….. ci si arriva con calma alla down ill non è il primo acquisto. Quale comperare ? Tutte e tre , anzi tutte e quattro. Per portare avanti il lavoro… Oggi è san Savino , protettore dei meccanici e rivenditori di biciclette.. immagino….si accettano offerte dalla categoria, ma cospique, In caso contrario, tenetevele Ciao

feb
22

CENA A BURANA DI BONDENO IL 26 FEBBRAIO

Scritto da antal il 22 febbraio 2010

Il 26 febbraio 2010 alle ore 19 partiremo da via Santa Liberata n. 21, sede di Bicicultura, per raggiungere Corte Zanluca a Burana di Bondeno per la cena di primavera. Purtroppo non potranno venire altri rispetto a coloro che si sono già iscritti alla riunione a Pieve di Cento. Siete pregati di portare la caparra per i viaggi in Lunigiana e Nord Ovest (per chi non l’avesse ancora fatto!!) A venerdi ( e buon appetito )

feb
21

LA PISTA DEL SOLE

Scritto da antal il 21 febbraio 2010

E’ ormai ufficiale!! il giovedì 18 marzo 2010 i dirigenti e responsabili di gruppi o società “cicloturistiche” sono invitati nella sede di Bicicultura, via Santa Liberata n. 21 a Cento, alle ore 21, per la organizzazione della “1° pedalata sulla Pista del Sole”, un incontro di cicloturisti per inaugurare un percorso fattibile da tutti, quasi interamente in territorio emiliano (con una piccola impronta nel territorio della provincia di Mantova) e che interessa le province di Modena, Ferrara e Bologna. Il percorso sarà di circa 180 km da affrontarsi in 3 giorni. I dettagli verranno comunicati in seguito. Intervenite numerosi!! Antal

feb
20

Programma dettagliato degli appuntamenti 2010 di renobicicultura.

Scritto da antal il 20 febbraio 2010

27 febbraio:servizio fotografico per la ciclovariante del sole!
7 aprile:Savino &company in Marocco
14-16 maggio:I Castelli del parmense e della lunigiana.
2-6 giugno: Corsica (?)
27 giugno-3 luglio:Karlovac-Medjugorje
31 luglio-8 agosto:Tour del Nord Ovest d’Italia.
Settembre:2 giorni sulla Pista del Sole (data da destinarsi)

feb
18

BICICULTURA QUESTA SERA 18/2 A PIEVE DI CENTO

Scritto da antal il 18 febbraio 2010

Intervenite tutti questa sera all’HOTEL BOLOGNA DI PIEVE DI CENTO alle ore 20,15: Parleremo di tutte le avventure di Bicicultura nel 2010!! Dopo chi vorrà potrà gustare una buona pizza!!! Venite con le idee chiare su ciò che volete fare questa estate. Ci si potrà già iscrivere!! Lunigiana-Medjugorje-Nord-ovest.

feb
14

Rolo: Crocevia del sano andare in mountain bike.

Scritto da antal il 14 febbraio 2010

Abbiamo partecipato ad uno spettacolo di sport, amicizia, solidarietà e “improvvisazione”. Quando si dice “basta volerlo”! Qui a Rolo 54 amici con la bici hanno trascorso 2 ore pedalando lungo le strade secondarie e lungo i canali della bassa reggiana, fra i comuni di Rolo, Moglia, Bondanello e Novi.
Alla fine un ottimo spuntino e la consapevolezza di aver aiutato le popolazioni tibetane contribuendo alla realizzazione di parte della abitazione dei profughi tibetani in India. Noi di Renobicicultura siamo già pronti per altre avventure, nella consapevolezza che contribuire all’utilizzo di strade alternative e di piste sicure per i ciclisti sia una scelta di civiltà. Un grazie a Fausto Gazzoli che dall’”alto” della sua umiltà domina e trascina da par suo un bel gruppo di “amici della bici e della solidarietà”. Alla prossima: saremo ancora più numerosi!!!Antal

Prova della UPC a Rolo

feb
10

Servizio fotografico per la Ciclo-variante del Sole

Scritto da antal il 10 febbraio 2010

Carissimi ciclo-escursionisti!!! Tenetevi liberi!! Sabato 27 febbraio realizzeremo un servizio fotografico nelle Terre comprese fra la città di Mirandola e San Benedetto Po. E’ necessario intervenire utilizzando la mountain bike oppure una bici che monti pneumatici almeno del 25 e adatti a sterrati. Partiremo alle ore 12 dal parcheggio del Percorso vita di Cento e, con le macchine, ci porteremo a Medolla e da qui raggiungeremo Mirandola e poi Quistello e San Benedetto Po e ritorno a Medolla. Percorreremo circa 50 km. Realizzeremo centinaia di foto nei punti più suggestivi. Tutto questo verrà pubblicato in una guida che verrà distribuita nei Comuni delle Provincie di Mantova-Ferrara-Modena e Bologna. (p.s. venite numerosi anche con le vostre macchine perchè dovremo caricare le bici fino a Medolla). Intervenite amici, intervenite!!!

feb
02

PELLEGRINAGGIO KARLOVAC – MEDJUGORJE

Scritto da antal il 2 febbraio 2010

Sono già iniziate le prenotazioni per il viaggio-pellegrinaggio da Karlovac (Croazia) a Medjugorje (Bosnia) che si svolgerà da domenica 27 giugno a sabato 3 luglio.
Il viaggio in bicicletta sarà di circa 490 km da percorrere in 4 giorni (KM 80-140-130-140) Il venerdi potremo andare a visitare anche Mostar, distante da Medjugorje circa 32 km.Ci sono 22 posti e finora ne sono stati prenotati 13-14. Il costo di tutto il viaggio sarà di circa 250 € (comprensivi di Viaggio AR in auto, pernottamenti, colazioni e cene (un paio di cene dovranno essere pagate a parte **visto che non sono comprese nella disponibilità degli alberghi. Chi fosse interessato può inviare un commento a questo articolo o iscriversi alla riunione del 10 marzo presso la abitazione del dott. Antonio Gallerani in via Santa Liberata n. 21 alle ore 21. In quella riunione tutti gli iscritti dovranno versare la caparra di € 50. A presto. Antal
** Il costo di una cena oscilla fra gli 8 ed i 12 €.